All News

Ars, Figuccia: “Insularità ad ogni costo. Inaccettabili perplessità di Cordaro”

Il collega e assessore Toto Cordaro iscritto al gruppo autononisti e popolari, esprime posizioni e proposte programmatiche differenti rispetto al sentire comune dei siciliani, e rischia ora di aprire una frattura insanabile anche con l’Udc di Cesa all’Assemblea Regionale Siciliana – a dirlo è Vincenzo Figuccia deputato dell’Udc all’Ars e leader del Movimento Cambiamo la Sicilia che prosegue – mi rattrista come il collega e assessore, abbia espresso perplessità, come apprendo dai colleghi, in commissione  bilancio, sull’emendamento da noi proposto in finanziaria che prevede l’accorpamento alle elezioni europee di un referendum consultivo per chiedere ai siciliani di esprimersi direttamente sul riconoscimento degli svantaggi derivanti dalla condizione di insularità.

L’Udc porterà avanti questa battaglia che ha incassato il sostegno di altre forze parlamentari di maggioranza e di opposizione.
Lo spirito della proposta è trasversale e non dovrebbe lasciare spazio ad alcuna perplessità: nascere e vivere a Palermo, a Catania, come a Caltagirone, non può rappresentare un problema rispetto a chi è cresciuto o ha vissuto in altre parti del Paese.
L’ insularità è una rivendicazione nobile che attiene alla questione meridionale e alle ragioni del Sud e dei Siciliani.”

In alto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com