All News

Palermo: 40° anniversario dell’istituto Annibale di Francia nel quartiere Sant’Isidoro

Oggi sono 40 gli anni di storia per l’istituto dei Padri Rogazionisti  “Padre Annibale Maria di Francia” di via Castellana a Palermo. Parlano il parroco e il direttore dell’Istituto

Le cronache ingiallite di un bollettino dei padri, ci raccontano come nel 1978 i religiosi, già arrivati da circa un ventennio nel capoluogo siciliano, “prendono possesso” dei locali di via Castellana certamente più idonei al raggiungimento dei fini vocazionali della Congregazione. Arrivano in un quartiere rurale, della periferia palermitana noto come “Sant’Isidoro”. Un profilo urbano tutto diverso da quello odierno: poche case, orti, stalle e animali, l’odore dei nespoli, dei prugni e degli albicocchi. E’ quanto ci raccontano gli anziani del rione.  Poco distante da una parte Borgonuovo nel pieno di un processo di inurbamento, dall’altra Passo di Rigano e Baida. Borgate storiche, già segnate quarant’anni or sono da alcune difficoltà, tipicamente connesse alla geografia territoriale e all’urbanistica di una città in continua evoluzione.

Da allora acqua sotto i ponti ne è passata e i confrati nella loro opera sociale e pastorale, hanno dovuto superare notevoli intemperie legate all’onere e all’onore di mantenere vivo quello che era divenuto un centro di eccellenza nei servizi erogati ai diversamente abili e in particolar modo ai disabili neurosensoriali sordi. “Oggi, possiamo dire con orgoglio che l’istituto è stato sempre un punto di riferimento per il quartiere” – dice Padre Massimiliano Nobile, attuale direttore dell’istituto.  “Generazioni di ragazzi si sono formati alla scuola di Sant’Annibale di Francia. Nonostante il periodo di crisi in cui le attività sono state ridimensionate, stiamo cercando di rilanciare questa realtà aprendoci a opere di carità più profetiche. Per questo, dal 24 febbraio 2018 – continua il direttore – abbiamo attivato una mensa per bisognosi nei nostri locali. Un primo segno di apertura verso le nuove forme di povertà e al momento, sono al vaglio nuove idee e proposte per continuare a rappresentare e a cogliere le fragilità del territorio e i bisogni delle persone tutte”. Da qui sono nate tante vocazioni sacerdotali e religiose, espressione di una comunità che prega nel solco del Rogate Ergo di Padre Annibale – dice Antonino Vicari, parroco della parrocchia dell’Istituto Gesù sacerdote che prosegue – oggi il nostro ringraziamento per la nostra presenza in questo angolo di città va a Dio e alla comunità che in questo quartiere ci ha accolto e sostenuto”. Alle 18,30 la celebrazione solenne di ringraziamento per la ricorrenza sarà presieduta  dal Card. Paolo Romeo, Arcivescovo emerito dell’Arcidiocesi di Palermo.

In alto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com