Villabate, coraggio e solidarietà anche dalle strutture ambulatoriali

di Gioacchino Bosco

C’è una Sicilia che in piena emergenza sanitaria continua com’è nel suo Dna, a solidarizzare, ad incarnare le gesta di abbracci che pur essendo sempre più virtuali, portano con sé la forza della carnalità. Così tra volontari della spese e operatori, nel fare sempre più i conti con le misure restrittive delle ordinanze che sanciscono ogni divieto di spostarsi da un comune all’altro dell’isola, ci sono anche quei poliambulatori privati che assicurano a tutti i cittadini, compresi i pazienti esenti, la possibilità eseguire esami necessari. È il caso della Polimedica Cottone di Villabate che sulla sua pagina facebook rende noto la propria apertura a servizio della collettività villabatese. Un gesto importante che consente anche ai più vulnerabili, di ricevere le prestazioni sanitarie che in questi giorni sembrano una chimera. Ma quante storie nascoste di coraggio e di solidarietà non sono ancora  state raccontate?

Raccomandati per te

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.