Albo formatori, Figuccia: “Guai a chi pensa di sospendere l’aggiornamento, siamo nell’era digitale”

di Gioacchino Bosco

“Strumentalizzare l’attuale emergenza sanitaria per sospendere le procedure di aggiornamento dell’Albo previste dalla circolare n. 8 del Dipartimento Regionale all’istruzione mi sembra quanto mai infelice e ridicolo – a dirlo è Vincenzo Figuccia deputato dell’Udc all’Ars e leader del Movimento Cambiamo la Sicilia che prosegue – la politica di certi inetti che dichiararono senza alcun rossore l’opportunità di rinviare a data da destinarsi un aggiornamento che abbiamo con tante fatiche chiesto e ottenuto, va censurata.

Oltre 1000 istanti in piena armonia con quanto le amministrazioni stanno prevedendo in regime di smart-working con pochi click, sono già riusciti a flaggare e autocertificare il possesso dei titoli per essere ricompresi in quella che deve tradursi come un’opportunità di ricollocazione. Non tollero che taluni, tanto per dare fiato alla bocca e soprattutto senza alcun dispendio di energie, cerchino di ostacolare per chissà quali ragioni subdole questo processo che tra poco meno di un mese finalmente sgonfierà e svecchierà un Albo anacronistico appesantito da numeri non veritieri. È un passaggio ineludibile perché per questa platea di lavoratori che sono stati giorno e notte davanti gli assessorati, si trovino nuove soluzioni nel mercato del lavoro. Grazie a Dio – conclude – siamo nell’era digitale e se qualche impedito pensa bene di poter arrestare la forza della tecnologia, mi pare sia un po’ confuso”

Raccomandati per te

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.