Coronavirus e solidarietà l’ impegno concreto di “Pro Vita & Famiglia”

Basta parole, servono i fatti. 30mila euro donati e una rete di volontari su tutto il territorio per soccorrere gli anziani in casa di riposo, i malati, le persone portatrici di handicap e le famiglie bisognose: è partita la nostra campagna #AttiviamociPerIlBeneComune.

La politica degli “annunci” e delle “rassicurazioni” prosegue con l’ultima promessa del ministro Bonetti di estensione del bonus figli, ma noi scegliamo la strada della concretezza. Facciamo di tutto per trasformare la cultura della famiglia e della vita in azione” hanno dichiarato Toni Brandi e Jacopo Coghe, presidente e vice presidente di Pro Vita e Famiglia onlus, continuando ad illustrare il loro impegno durante l’emergenza epidemiologica da Coronavirus.

“Oltre alle donazioni, stiamo distribuendo 15.000 mascherine filtranti ad ospizi per anziani, case di riposo e Comuni che ne hanno disperato bisogno, grazie ai nostri volontari dislocati su tutto il territorio. Fino ad oggi, la società civile esposta al contagio non ha avuto dal governo il necessario sostegno e per questo abbiamo deciso, come cittadini responsabili che mettono al centro del loro impegno civile il valore della vita, di proteggere le persone più fragili garantendo loro intanto un minimo di autodifesa attraverso la consegna di queste mascherine”.

Pro Vita & Famiglia ONLUS opera “nel nome di chi non può parlare”, in difesa dei più deboli e delle famiglie in difficoltà. Nella sua difesa della dignità della vita umana e dell’insostituibile ruolo della famiglia, si ispira a principi cristiani, si basa sulla ragione, sulla legge morale naturale accessibile ad ogni persona e sui risultati della migliore ricerca scientifica.

Pro Vita & Famiglia agisce per il bene comune, tramite campagne di sensibilizzazione, eventi formativi, assistenza a persone e famiglie bisognose, mezzi di informazione, interventi presso le istituzioni e iniziative legali.

In poche parole: la nostra missione è trasformare la cultura della vita e della famiglia in azione! Agisci anche tu: è solo grazie all’aiuto di volontari, sostenitori e donatori, persone comuni innamorate della vita, che possiamo cambiare in meglio il mondo in cui viviamo!

A causa della crisi da Coronavirus, vi sono situazioni drammatiche su tutto il territorio: mamme, nonni e famiglie che necessitano di beni di prima necessità ma non hanno soldi, o che non possono muoversi per comprare medicine o fare la spesa ed altro. Esiste qualche rimedio, quale “antidoto” a tutto questo? Per affrontare la crisi, nei limiti del possibile, Pro Vita & Famiglia ha lanciato una campagna di solidarietà che si chiama #AttiviamociperilBeneComune. La solidarietà è possibile anche a distanza.

In collaborazione con alcune realtà locali (Comuni, Municipi, Parrocchie ed associazioni), mediante il sostegno economico e la messa a disposizione di volontari, aiutiamo concretamente le persone che a causa della pandemia Covid-19 stanno vivendo situazioni drammatiche: famiglie indigenti che necessitano beni di prima necessità, anziani che non possono muoversi per comprare medicine o fare la spesa, persone con invalidità che hanno bisogno di assistenza. (Naturalmente, rispettando le cautele e le distanze indicate dalle autorità).

Contribuisci con una donazione

PUOI DONARE ANCHE COSÌ…

Puoi donare anche via bonifico, via bollettino postale
oppure organizzando un evento solidale.

Raccomandati per te

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.