Formazione, l’appello di Figuccia: “Sostegno e attenzione”

“Giornate complesse e anni di deserto. Nulla è stato fatto dall’entrata in vigore della norma che prevede la ricollocazione per “i figli illegittimi” della formazione professionale. Pochi, troppo piccoli i passi che sono stati fatti per l’universo di operatori tra servizi e interventi. È facile fare passerelle in tv per promettere sostegno economico, è più difficile guardare in faccia i primi emarginati della nostra società che ben prima di questa tragica pandemia, sono caduti nella miseria. Il mio appello – prosegue il parlamentare regionale – va a tutto l’arco istituzionale perché sia sensibile a questa vertenza che ad oggi, continua ad essere in balia delle dell’indifferenza e che viene fuori in tutta drammaticità in questi giorni difficili”

A dirlo è Vincenzo Figuccia deputato dell’Udc all’Ars e leader del Movimento Cambiamo la Sicilia.

Raccomandati per te

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.