Cefalù e Monreale, Figuccia-Lo Giudice: “Fondo per i comuni che hanno registrato 500 mila presenze”

di Gioacchino Bosco

Esame della finanziaria in corso a sala d’Ercole

Continua l’escalation degli emendamenti a firma Figuccia e Lo Giudice. Individuate somme per 2 milioni di euro da destinare a quei comuni non capoluogo di provincia che hanno registrato nella scorsa stagione turistica almeno 500 mila presenze.
“Un ulteriore incentivo ovvero una premialità – dice Figuccia – per quei siti virtuosi che per bellezza e fascino si sono contraddistinti come forti attrazioni turistiche. I dati hanno confermato come la Sicilia sia stata tra le regioni più prenotate d’Italia e nella sua interezza ha registrato 15 milioni di presenze turistiche solo nel 2019. Tutto ciò è frutto dello sforzo di intende valorizzare il fascino delle loro realtà fornendo beni e servizi di prim’ordine. È necessario dunque riconoscerne i meriti rimpinguando un fondo che sosterrà queste buone prassi. Da Cefalù a Monreale, sempre più equipaggiate, Palermo, finita questa difficile fase, tornerà ad attestarsi tra le mete preferite dagli italiani e non solo”

Raccomandati per te

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.