Partinico, l’Udc bacchetta l’emittente locale

la nota a firma dei consiglieri comunali dello scudo crociato di Partinico

“Rileviamo con disappunto che lo scontro politico all’interno della nostra città ha travalicato i limiti
della civiltà.
Le obiezioni mosseci da alcuni consiglieri comunali non si addicono certamente a noi ma, forse,
solo a colui che le muove e di ciò ce ne doliamo, la politica deve incontrarsi e non scontrarsi.
Con altrettanto disappunto assistiamo alla campagna elettorale già lanciata da Telejato che, con
continue accuse, conduce una battaglia politica e, pur di trovare un nemico da abbattere per creare
audience, butta fango su persone che, fino ad oggi, hanno la fedina penale pulita.
Abbiamo cercato di costruire una squadra compatta, capace, competente, composta da politici e
non, mossi da principi di onestà e legalità. Abbiamo assistito compatti al disgregarsi di tutta la compagine politica che aveva sostenuto il sindaco De Luca.
L’Udc non ci sta, e non accetta il modo di comunicazione arrogatosi da taluni politici e delineato
dall’emittente che dovrebbe limitarsi ad esporre i fatti secondo i criteri canonici di correttezza,
veridicità e continenza per una corretta comunicazione.
Ragione per cui è certo che l’emittente non farà mai corretta informazione nei confronti dell’Udc,
il nostro partito intende rivendicare la sua assoluta indipendenza, prendendo le distanze da questo
tipo di giornalismo.
Per le difficili problematiche che attanagliano la città abbiamo sempre interagito e informato la
politica regionale atteso che il nostro comune aveva ereditato la critica situazione a tutti nota.
Lo scontro che si è acuito sempre di più in questi giorni e le accuse reciproche lanciatesi da più
parti non appartengono alla politica dell’Udc che ha come obiettivo quello di lavorare
concordemente, al fine di trovare la migliore soluzione possibile per risolvere i problemi”.

Raccomandati per te

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.