Ex Pip, Figuccia: “Qual è il piano B? Aumentare ore salario, e definire tutele contrattuali”

“L’impugnativa sulla legge regionale con la quale individuavamo un percorso di stabilizzazione ad hoc per il bacino ex Pip Emergenza Palermo, deve interrogare il governo regionale sulle possibili azioni da realizzare con riserva. Un piano B serio che mostri all’intera platea un reale interesse politico a risolvere la questione.
Nel periodo di piena emergenza Covid, è emerso come questo personale sia assolutamente essenziale all’interno degli assessorati, delle strutture sanitarie, dei Comuni e di tutte le amministrazioni all’interno delle quali questi soggetti svolgono un lavoro essenziale e dopo 20 anni non possiamo continuare a trattarli come lavoratori in nero. È giunta l’ora di dare loro tutte le tutele contrattuali proprie dei lavoratori dipendenti”
A dirlo è Vincenzo Figuccia deputato all’Ars e leader del Movimento Cambiamo la Sicilia.

Raccomandati per te

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.