Bellolampo, l’attacco di Figuccia: “Orlando e quei numeri che gli fanno male”

“Pochi sanno come in questi giorni sia scattata l’ultima fase per la chiusura definitiva delle 511 vecchie discariche sparse per la Sicilia. Di contro, molti sanno come attualmente solo su Palermo si recuperino soltanto 200 delle 1000 tonnellate giornaliere di rifiuti prodotti. I mezzi della Rap girano solo per il 10% di quelli presenti al parco della municipalizzata e la differenziata è ancora una chimera. Slogan come qualcuno afferma? No, è la dura legge dei numeri, sempre più crudi, sempre più specchio dell’inerzia targata Orlando, il sindaco che per trent’anni ha sposato felicemente la logica grottesca della discarica, la bella Bellolampo sulla quale arroccare tutti i pensieri, senza mai pensare che gli stessi sarebbero stati un enorme macigno sulla testa dei palermitani. Adesso, sull’orlo della settima vasca, diciamo basta e pretendiamo una gestione seria che guardi alla tutela dell’ambiente, della salute e del decoro della nostra città”.
A dirlo è Vincenzo Figuccia deputato all’Ars.

Raccomandati per te

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.