Riapertura scuole, Figuccia: “Senza sicurezza, strumentale parlare di diritto allo studio”

PALERMO; “La ripresa delle lezioni a scuola deve realizzarsi in piena sicurezza – a dirlo è Vincenzo Figuccia deputato della Lega all’Ars e coordinatore provinciale del partito. Sarebbe intollerabile – prosegue – che si ripetesse quanto accaduto negli scorsi mesi dove le famiglie e la comunità scolastica tutta, sono state gettate nel marasma degli Usca e i docenti costretti a lavorare in una trincea di incertezze. Il ministro Azzolina continua ad insistere circa l’urgenza di una ripresa delle attività curriculari. Siamo d’accordo soltanto nella misura in cui il governo equipaggi di tutti i servizi ogni singolo attore coinvolto. Corpo docenti, personale ata, famiglie e studenti, esigenze che si declinano nella rapida opportunità di vaccinare il personale, nell’urgenza di potenziare il trasporto pubblico locale e di garantire spazi e locali idonei. Le stesse mamme delle quali ho raccolto le preoccupazioni, vanno rassicurate in ordine ad una ripresa costante e sicura. Per cui, contro ogni forma di slogan governativo, chiediamo che la riapertura delle scuole assuma nella forma e nella sostanza queste priorità, altrimenti è strumentale parlare di diritto allo studio”

Ufficio stampa mobile
3202123416

Raccomandati per te

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.